miércoles, 15 de febrero de 2012

Evoluzione delle caldaia a condensazione (en italiano)



Girando per internet ho notato come diverse ditte che producono pompe di calore, caldaie o sistemi termici domestici, producano diversi prodotti che in alcuni nazioni non vengono commercializzate.
E' il caso di Vaillant, che in Italia non commercializza molte tecnologie che invece in Germania vengono vendute.

Questo è un segnale che la dice lunga su come c'è una diversa sensibilità verso le fonti rinnovabili e il risparmio energetico nelle diverse nazioni.
L'italia non avendo a disposizione risorse naturali, a differenza della Germania, dovrebbe essere incentivata non solo a installare energie alternative ma anche a ricercare e a progettare sistemi alternativi alle fonti fossili.
Ma questo non avviene o avviene molto lentamente rispetto a quello che avviene in Europa.






Dopo questa premessa  torniamo alle pompe di calore in Zeolite prodotte e vendute da Vaillant in Germania.
Queste pompe di calore le avevo viste alla mostra expocomfort a Milano circa sei anni fa.
Sono state presentate come un prototipo, ma poi sono state commercializzate, un'altro prototipo erano anche impianti di cogenerazione domestici, che tratteremo in un prossimo post.

Queste pompe di calore vengono presentate come una evoluzione di una caldaia a condensazione.
Perchè rappresentano un sistema tre in uno:
Caldaia a condensazione - Energia solare termico - Pompa di calore ad assorbimento.
Una valida alternativa alla caldaia a condensazione che però consente risparmi maggiori del 28%.

Il rendimento raggiunto è del 138%, rispetto al 104% di una caldaia a condensazione.

All'interno di questa "Macchina" c'e un modulo che contiene sfere di zeolite e acqua; che sfruttando una reazione chimica tra di loro producono calore.
Il bello è che questi Zeoliti durano una vita, per cui non devono essere rigenerati e non si esauriscono; per cui si ha un sistema eterno esente da manutenzione.
Esternamente questo sistema si presenta come una caldaia a condensazione, per cui ha le stesse identiche dimensioni e flessibilità di installazione di una caldaia a condensazione.

Ma di cosa è la Zeolite ?

La zeolite è stata scoperta nel 1756 dalla svedese minearologista Axel; osservò che alcuni minerali immersi nell'acqua la scaldavano fino a farla bollire.
La pietra fu chiamata zeolite che in greco significa pietra bollente.



La zeolite si presenta come una pietra porosa come una spugna.
Vengono utilizzate in un ciclo in cui prima viene assorbita l'acqua, si forma il vapore acqueo che poi forma viene rilasciato nella fase di desorbimento. Queste fasi possono essere prodotte in ciclo continuo senza esaurimento della pietra.
Lo sfruttamento della zeolite non è recente, ma viene utilizzato nei catalizzatori e nelle botti di conservazione della birra.


Sicura, pulita e molto economica la zeolite nel nuovo modulo Zeotherm è chiusa ermeticamente all'interno di un vuoto, e inoltre, un successivo smaltimento non ha esigenze particolari, perché i materiali utilizzati - e zeolite Acqua - sono completamente ecocompatibili.
Questo sistema  non hai un potenziale di riscaldamento globale e non può danneggiare lo strato di ozono.
Ci sono due scambiatori di calore: quella superiore desorbitore adsorbimento /, in gli spazi tra le palline allentato doghe-zeolite pieno sono al di sotto un evaporatore / condensatore e l'acqua.

Le due fasi di produzione di calore
Il processo di assorbimento avviene in due fasi che si ripetono costantemente. La prima fase richiede dell'energia termica proveniente da combustione di gas, la seconda fase, solo l'energia libera da collettori solari.
Quando si avvia il sfere zeolite sono già saturi d'acqua. Così opera :

1 Fase di desorbimento
Il bruciatore a gas riscalda le sfere zeolite.
L'acqua evapora desorbiti e sfocia nel più basso, più fresca parte del modulo. Là, il vapore condensa indietro e  la sua la condensazione libera calore, che viene alimentato direttamente nella stufa.
Quando la zeolite è asciutto e tutta l'acqua in basso, questa fase è stata completata. Il bruciatore a gas è spento e il motore si raffredda.

2 Fase di adsorbimento
Una volta che la temperatura è scesa sotto la temperatura ambiente, Il calore viene aggiunto dai collettori solari e l'acqua evaporato. Dal momento che il processo viene eseguito nel vuoto, è sufficiente per una
Temperatura del collettore di 3 ° C, anche quando le temperature esterne significativamente al di sotto viene raggiunto lo zero. Il vapore scorre nella parte superiore del modulo e viene ancora una volta assorbito dalla zeolite. Mentre il rilasciato - significativo - adsorbimento è anche direttamente utilizzato per il riscaldamento. Quindi il processo ricomincia.

Potete seguire il video..... in tedesco naturalmente

LA NOTICIA "INCOMODA"

Tres años después de la rebelión, la alternativa anticrisis de Islandia empieza a dar frutos


Protestas en Islandia
Protesta ciudadana en Reikiavik en marzo de 2010 en contra de la indemnización con dinero público a los clientes del banco Icesave. (Efe)
Ampliar

En enero de 2009 los islandeses, aplastados por el colapso económico, se echaron a la calle y acabaron forzando la caída del gobierno.
El país dejó que sus bancos quebrasen y acordó con el FMI medidas "poco convencionales" que respetaron el estado del bienestar y retrasaron los recortes.
Hoy, sus previsiones de crecimiento triplican las de los países de la eurozona.